condividi

di Concerto con Mamma e Papà
Domenica 16 dicembre
0/5 anni
Formazione 2017-2018 | Fatti di Musica
MIUR

On line i nuovi corsi di formazione

Sogno di un elefantino
Sogno di un elefantino

Concerto-spettacolo nelle scuole
Carta del docente
Galà Musica Nova - Domenica 18 Giugno 2017
L'Associazione Musica Nova fa parte del Tavolo Permanente Musica 0-6
Associazione Culturale Musica Nova
Scuola di Musica Roma Nord
e-mail info@musica-nova.it

tel. 06.30361100
cell. 329.3624542

Nuovi orari della segreteria:

Lunedi, Mercoledi, Giovedi e Venerdi
dalle 14,30 alle 20,00

Martedi dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 20,00

Sabato dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 14,00 alle 18,00

 

Sede
Via Cassia, 927 - 00189  Roma
(Zona Cassia - Roma Nord)  
Regolamento
Iscrizione ai corsi
Calendario festività sede
 
Corsi di formazione riconosciuti dal MIUR

SEMINARIO DI FORMAZIONE RICONOSCIUTO DAL MIUR
A.S. 2018-2019

“Facciamo Musica”

Direttore del corso: Elisabetta Altigieri

Docente: Silvia Ruscazio e Davide Lucchesi

 

Calendario

PALMANOVA gennaio - febbraio 2019
Accademia Musicale Città di Palmanova
Via Scamozzi 3
12/13 gennaio 2019 - Primo appuntamento
23/24 febbraio 2019
- Secondo appuntamento

 

CENTOBUCHI DI MONTEPRANDONE (AP) gennaio - marzo 2019
Autoscuola Vallorani
Via I Maggio 7/9 – Centobuchi di Monteprandone AP
giugno 2019 (data da definire) - Primo appuntamento
giugno 2019
(data da definire) - Secondo appuntamento

 

BARLETTA (BT) febbraio - marzo 2019
Studio di Psicomotricità Funzionale e Pedagogia Clinica
Via Vito Antonio Lattanzio 8/B - Barletta BT
16/17 febbraio 2019 - Primo appuntamento
2/3 marzo 2019
- Secondo appuntamento

 

ROMA febbraio - marzo 2019
Associazione Culturale Musica Nova
Via Cassia 927 - Roma
9/10 febbraio 2019 - Primo appuntamento
23/24 marzo 2019
- Secondo appuntamento

 

Orario

20 ore in due appuntamenti
Sabato ore 14,00- 19,30 con pausa di mezz’ora
Domenica ore 10,00- 16,00 con pausa di un’ora

Finalità e obiettivi

Il corso sarà orientato all’esplorazione di tutti gli ambiti e le modalità con cui sia possibile far musica nella scuola dell’infanzia e primaria (ascolto, pratica vocale e strumentale, ritmica e psicomotricità, linguaggio verbale, danza, drammatizzazione, sonorizzazione, integrazione attraverso il suono), facendo riferimento alle più importanti scuole di pedagogia musicale e musicoterapia, e ai loro studi di aggiornamento più recenti.
Lo scopo principale dei nostri corsi di formazione è quello di fornire alle insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria, che pure non abbiano molta dimestichezza con la materia musicale, gli strumenti adeguati, sia concettuali che operativi, per avvicinarsi con fiducia e competenza alle grandi potenzialità educative di cui il linguaggio musicale dispone, in quanto forma di comunicazione.
Altra finalità che ci proponiamo di conseguire è quella di far maturare alle insegnanti una capacità critica rispetto alle proposte commerciali di materiali e repertori musicali didattici e non, così da poter scegliere e creare per le loro classi strumenti operativi di qualità, per “attrezzare i bambini ad una efficace difesa nei confronti dei rischi di omologazione immaginativa ed ideativa che la comunicazione mass mediale comporta” (Dagli “Orientamenti educativi per la scuola materna”,
D.M.3/9/91)

 

Metodologia di lavoro

Il nostro programma di lavoro prevede un’alternanza di esercitazioni pratiche e di riflessioni sui contenuti e sul metodo, lasciando spazio anche al dialogo e al chiarimento di dubbi ed eventuali difficoltà delle insegnanti.
L’Associazione provvederà a mettere a disposizione durante il corso lo strumentario ritmico, gli altri materiali necessari alle esercitazioni, ed alcuni testi e repertori da visionare ed esaminare.
Il piano metodologico includerà elementi pratici ed esperienziali appartenenti alle maggiori scuole di didattica e musicoterapia a livello internazionale (Didattica: Orff, Dalcroze, Kodaly, Gordon, Musicoterapia: Benenzon, Alvin, Nordoff- Robbins, Lecourt)

 

Obiettivi

Pedagogia della musica

- Comprensione di come il bambino si accosta al mondo dei suoni, e come sia possibile favorire con un corretto atteggiamento questo approccio, per sviluppare la sua sensibilità musicale, la sua capacità di ascolto consapevole e le sue possibilità di esprimersi facendo musica, sia da solo che in gruppo. (DM 3/9/91)

- Utilizzo della musica come mezzo privilegiato per sviluppare armonicamente la personalità del bambino, nel suo bisogno di muoversi, di manipolare, di giocare con l’immaginazione, di sviluppare il linguaggio, di esercitare il controllo di sé e della realtà, di relazionarsi, comunicare, esprimersi


Musicoterapia

- Acquisizione di strumenti intesi alla comprensione delle specificità patologiche dei bambini con disabilità attraverso la lettura e la decodifica del meta-linguaggio musicale

- Percezione e veicolazione delle dinamiche emotive, cognitive e relazionali, intra e inter personali, tese a una comunicazione efficace e all’integrazione scolastica.

 

Programma dei lavori

Programmazione

- Come strutturare una lezione di musica
- Come organizzare un intero ciclo di lezioni
- Come programmare eventuali performances

Materiali e repertori

- Come utilizzare lo spazio, lo strumentario, i materiali presenti a scuola
- Come creare in classe un angolo per la fruizione musicale
- Come scegliere e mettere insieme un repertorio musicale di qualità
- Come costruire strumenti con materiali di riciclo
- Come utilizzare la strumentazione elettronica

Pratica strumentale

- Esplorazione degli strumenti e dei suoni prodotti sul corpo o con altri materiali
- Giochi sulle differenziazioni timbriche e dinamiche
- Uso degli strumenti per sonorizzare fiabe e poesie
- Uso degli strumenti per accompagnare ritmicamente canzoni e filastrocche
- Giochi sulla direzione orchestrale
- Invenzione di ritmi

Pratica vocale

- Esplorazione delle possibilità della propria voce
- Sonorizzazioni vocali
- Improvvisazioni vocali
- La respirazione del bambino
- Come insegnare una canzone
- Tecniche corali
- Scelta dei repertori adatti all’ estensione vocale di un bambino
- Come educare a una corretta intonazione

Musica e movimento

- I giochi musicali di tipo motorio e la loro valenza cognitiva, socializzante e creativa: esempi tratti dal repertorio tradizionale italiano ed europeo: come proporli e come insegnarli
- Le danze popolari come strumento didattico nella scuola dell’infanzia e primaria
- Andature e percorsi motori con accompagnamento strumentale

Musica e linguaggio verbale

- La musica come veicolo privilegiato per l’apprendimento del linguaggio verbale nella soluzione dei problemi di ritmo e accentuazione
- Come lavorare con le filastrocche, anche con l’ausilio del movimento

Ascolto e drammatizzazione

- Come favorire l’ attitudine all’ascolto
- Ascolto e risposta motoria
- Ascolto e giochi sulla discriminazione dei parametri musicali
- Ascolto e drammatizzazione di un brano musicale
- Ascoltarsi nella musica d’ insieme

Giochi per la scoperta e l’uso di regole musicali

- L’apprendimento dei parametri musicali attraverso i contrasti : giochi su lento/veloce, forte/piano, suono /silenzio, lungo/corto, legato/staccato, acuto/grave, maggiore/minore, rallentando/accellerando, crescendo/diminuendo…etc.

 

Utilizzo delle tecnologie

Alcune attività di gruppo riconducibili a improvvisazioni vocali e strumentali saranno filmate e inviate online ai partecipanti, per consentirne l’analisi, lo studio e la rielaborazione sulla base di consegne date. I singoli lavori saranno oggetto di confronto e confluiranno nella realizzazione di partiture informali da cui si estrapoleranno dei codici per rappresentare in un quadro/spartito le esecuzioni musicali. I materiali realizzati saranno oggetto di discussione nello spazio dedicato alla verifica e valutazione.
Inoltre una chat dedicata al gruppo dei corsisti darà la possibilità di un confronto costante sulle applicazioni esperenziali in classe con i bambini.

 

Mappatura competenze

I docenti acquisiranno attraverso le esperienze individuali e di gruppo le seguenti competenze:

-Riconoscere, discriminare, interpretare col movimento, la voce e lo strumentario Orff, i parametri musicali.
-Comporre e utilizzare partiture informali e scrittura tradizionale di cellule ritmiche.
-Potenziare ed affinare la capacità di ascolto, ricercando con maggior consapevolezza contrasti e similitudini.
-Incanalare le energie e le idee della classe nella creazione di attività musicali stimolando le proposte individuali e la rielaborazione da parte del gruppo.

 

Verifiche e valutazioni

La presentazione e la realizzazione operativa dei lavori di gruppo rappresenteranno il momento di verifica e valutazione rispetto all’acquisizione dei contenuti e delle modalità d’intervento educativo proposti nel seminario.
La verifica consisterà nella redazione scritta e simulazione da parte dei corsisti di una lezione.

 

 

Informazioni

Associazione Culturale Musica Nova
e-mail info@musica-nova.it
tel. 06.30361100
cell. 329.3624542

 

 

Iscrizione

clicca qui per iscriverti on line

 
 
Musica Nova consiglia...Musica Nova consiglia...
Natale 2018 - vinci subito uno dei 3 premi messi in palio!
Natale 2018 - vinci subito uno dei 3 premi messi in palio!
Vuoi lavorare con noi?